Esplora contenuti correlati

Chi siamo

 

La Struttura di Missione ZES unica è posta alle dirette dipendenze del Ministro per gli affari europei, il Sud, le politiche di coesione e il PNRR, ai sensi dell’articolo 9 del decreto-legge 19 settembre 2023, n. 124, convertito, con modificazioni, dalla legge 13 novembre 2023 L. n. 162.

Alla Struttura sono attribuiti, i seguenti compiti e funzioni:

  • assicura, sulla base degli orientamenti della Cabina di regia ZES, istituita, presso la Presidenza del Consiglio dei ministri, dall’articolo 1, comma 1, del decreto-legge n.124 del 2023, supporto all’Autorità politica delegata in materia di ZES per l’esercizio delle funzioni di indirizzo e coordinamento dell’azionestrategica del Governo relativamente all’attuazione del Piano strategico della ZES unica;
  • coordina la segreteria tecnica della Cabina di regia ZES;
  • svolge compiti di coordinamento e attuazione delle attività previste nel Piano strategico della ZES unica;
  • sovraintende allo svolgimento dell’attività istruttoria relativa alla formulazione delle proposte di aggiornamento ovvero di modifica del Piano strategico della ZES unica;
  • definisce, in raccordo con le amministrazioni centrali competenti, le attività necessarie a promuovere l’attrattività della ZES unica per le imprese e garantire la disponibilità e l’accessibilità al pubblico delle informazioni rilevanti;
  • definisce, in raccordo con le amministrazioni competenti, le attività necessarie a prevenire tentativi di infiltrazione da parte della criminalità organizzata;
  • cura l’istruttoria e svolge le funzioni di amministrazione procedente ai fini del rilascio dell’autorizzazione unica di cui all’articolo 15, fatto salvo quanto previsto dai commi 6 e 7 del medesimo articolo 15;
  • assicura lo svolgimento delle attività di comunicazione istituzionale e di pubblicità della ZES unica, mediante il portale web della ZES unica di cui all’articolo 12, anche avvalendosi delle altre strutture della Presidenza del Consiglio dei ministri.

La Struttura di missione ZES, istituita presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri dall’art. 10 del D.L. 124/2023, opera quale amministrazione procedente ai fini del rilascio  dell'autorizzazione unica e ad essa sono trasferite le funzioni di titolarità dei Commissari straordinari di cui all'articolo 4, comma  6-bis del D.L. 91/2017, convertito dalla L. 123/2017.

Il coordinatore della Struttura di missione ZES è uno dei componenti del Comitato per la lotta contro le frodi nei confronti dell’Unione europea (COLAF), secondo quanto previsto dal del decreto-legge 2 marzo 2024, n. 19, coordinato con la legge di conversione 29 aprile 2024, n. 56, recante: «Ulteriori disposizioni urgenti per l'attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR)». 

Il coordinatore della Struttura di Missione è il cons. Antonio Caponetto.

 

 

Torna all'inizio del contenuto